Classe 5°AL 2008/2009 E. Medi Senigallia

Ciao classe!!! Allora...questo forum serve x collaborare in quest'ultimo anno, per scambiarci informazioni, spiegazioni, idee e via dicendo...
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 APPUNTI di filosofia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 6:04 pm

ragazze sono incasinato xkè ho ripassato le robe di filos ma mi sono accorto ke di kant mi manca qualcosa!l'ultimo argomento è la critica della ragion pratica...io arrivo a quando parla del sommo bene che è dato dalla virtuosità + la felicità....di sicuro mi mancherà qualcosa anche perkè gli ultimi giorni di scuola cazzeggiavo in classe--->ditemi che nn mi mancano troppe robe qualcuno che ce li ha apposto non è ke mi li puo passare???
-thanks-so k qualcuno mi aiuterà!!! lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Debby!!!!!!!!!!!!!!

avatar

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 28
Località : brugnetto city!!!

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 7:24 pm

ce l'hai la critica del giudizio ?!?!
Io nn riesco a trovare nei miei appunti il sommo bene...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 7:29 pm

nono niente critica del giudizio è lunga????mi mancano altre cose??
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Debby!!!!!!!!!!!!!!

avatar

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 28
Località : brugnetto city!!!

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 7:31 pm

mi dici un'altra frase che hai tra le ultime?
e cmq. la critica del giudizio nn la chiede nell'interrogazione cm penso che nn la chieda nemmeno nel compito... flower
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 7:44 pm

ultimissima frase ke ho:
kant dice però che le persone virtuose si meritano felicità e chi gliela può concedere è solo Dio
grazie debby k mi aiuti sennò
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Debby!!!!!!!!!!!!!!

avatar

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 28
Località : brugnetto city!!!

MessaggioTitolo: speranza e ragion pratica   Mar Ott 07, 2008 7:51 pm

ti manca la ragione pratica ke è una facciata e la speranza che è un paragrefetto piccolissimo..la vita etica ce l'hai gia...adesso ho da fare un attimino..in caso..più tardi la scrivo al pc...e poi lascio gli appunti qui nel forum..così se servono anche ad altri..
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 7:54 pm

cioè ma io ti AMO c ho il cuore ke batte solo per te
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 28
Località : Ostra

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 8:10 pm

ruffiano

_________________

''Ancora oggi continuo a pensare che ognuno sia artefice del proprio destino. Adesso però riconosco che non tutte le persone sono abbastanza forti da plasmare la propria vita, e provo più indulgenza nei loro confronti di quanta non ne avessi all'epoca."
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://5alsenigallia.forumattivo.com
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 8:14 pm

lol! lol! lol! lol! lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Debby!!!!!!!!!!!!!!

avatar

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 28
Località : brugnetto city!!!

MessaggioTitolo: KANT   Mar Ott 07, 2008 8:55 pm

KANT
LA VITA ETICA
L’umore non è condizionato empiricamente, deve entrare in contatto con il mare metafisico. Tuttavia non è con l’etica che si conosce la metafisica poiché essa non è conoscibile. Il mare metafisico ci indica la vita etica, le azioni.
In ambito morale l’uomo entra in contatto con la metafisica tramite i POSTULATI.
Le idee nell’etica di Kant diventano dei postulati = presupposto. Quelle idee che nella dialettica trascendentale erano riconoscibili diventano PRESUPPOSTI di una vita morale. Non è possibile condurre una vita morale senza presupore Dio-Anima immortale- e libertà.
2 postulati->immortalità dell’anima e Dio rappresentano delle condizioni dell’oggetto di una volontà morale. L’oggetto è detto da Kant “Sommo Bene”.
Per Kant non è sufficiente seguire la legge morale per star bene. Il bene perfetto è dato da virtù+felicità. L’uomo sta bene quando è virtuoso e sociale.
Non sempre chi segue la legge morale è felice, allora kant dice che l’uomo vistuoso merita la felicità perciò chi interviene è Dio.
L’uomo virtuoso non felice spera in una vita ultraterrena in cui il Dio Kantiano distribuisce la felicità in base ai meriti.

LA SPERANZA
Nella ragion pratica non si contempla la conoscenza scientifica, ma la speranza.
Uomo che ubbidisce alla legge morale spera di essere felice, spera che esista un dio che garantisce la salvezza eterna ->Speranza = apertura verso l’infinito.
Quindi la fede in dio da un contenuto alla speranza. Non siamo certi che dio esiste e che c’è la vita dopo la morte

CRITICA ALLA RAGION PRATICA
Si occupa della morale dell’etica. Per ragion pura il punto di partenza è il fenomeno(oggetto), diverso da ragion pratica perché questa prescinde dall’esperienza.
Questa etica kantiana si basa su una ragione non condizionata empiricamente. Se nella prima opera critica la ragione pura in questa critica la ragione collegata all’esperienza.
Un’azione è morale quando i motivi di questa azione non sono dovuti a interessi materiali, per questo il movente deve scaturire solo dalla ragione.
Ciò che spinge ad agire è il “principio pratico”.Questi di dividono in due gruppi:
-MASSIME->principi pratici soggettivi
-IMPERATIVI->principi pratici oggettivi ipotetici: valgono solo nelle ipotesi per raggiungere un obiettivo. “Se devi”_ formula con imperativo ipotetico.
“se vuoi essere promosso devi studiare”.
categorici: determinano un’azione che sia veramente morale, deve scaturire dalla pura ragione, senza alcun fine. “devi perché devi”, non è condizionato da niente.
“Fare la carità ai poveri” è un’azione morale ma lo diventa solo nel momento in cui capisco quali sono le intenzioni che portano a questa azione.
Etica di Kant è quindi :
-INTENZIONALE, perché devi studiare quali sono le intenzioni, i veri motivi.
-AUTONOMA, perché il soggeto che deve compiere un’azione morale ubbidisce perché è scaturita dalla propria ragione, non dipende dalla società né da condizionamenti esterni. Quando l’azione morale è dettata da altri soggetti e non è più autonoma si chiama ETERONOMA.
-FORMALE, perché è svincolata da contenuti empirici e materiali(->Forma = non ha nessun rapporto con i caratteri empirici).
-RIGOROSA, perché non c’è possibilità di scavalcare queste regole legate all’etica. Per Kant questo è molto forte. E’ così e basta, non lascia alternative.(“devi perché devi”).
E’ inoltre ammesso un unico sentimento da cui muovere un’azione morale, ovvero il SENTIMENTO del RISPETTO.
Questo scaturisce dalla stessa idea morale ed è un prodotto della ragione.
C’è un movente che fa si che le nostre azioni siano morali.
Kant ci parla di un primato della ragion pratica->l’uomo si apre verso l’inifinito, la vita eterna, non ha limiti con l’etica.E’ un uomo che con la legge morale spera di essere libero, spera nell’estitenza di un Dio che gli possa garantire la speranza.
Quindi è Presente un dualismo anche in Kant come in Cartesio.Da una parte(ragion pura)abbiamo il FENOMENO->corpo, legato a leggi meccaniche e fisiche. Dall’altra parte(ragion pratica) abbiamo il NUMENO->pensiero, uomo libero grazie a questo.
Per trovare tramite tra fenomeno e numeno scrive la CRITICA DEL GIUDIZIO.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
omar_ice

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : castel colonna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mar Ott 07, 2008 10:22 pm

debby ti amo davverooooo.......!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
cidichia

avatar

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.10.08
Età : 27
Località : senigallia-bologna

MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   Mer Ott 08, 2008 4:03 pm

mettetevi insiemeh!





siii una coppia nella classe! I love you
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: APPUNTI di filosofia   

Torna in alto Andare in basso
 
APPUNTI di filosofia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cerco appunti di ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECO E ROMANA e di ARCHEOLOGIA CRISTIANA
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» VENDO LIBRI LETTERE E FILOSOFIA: TUTTE LE MATERIE
» FILOSOFIA MEDIEVALE
» Vendo Lingua e Traduzione Inglese appunti e fotocopie del corso 2011-2012

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Classe 5°AL 2008/2009 E. Medi Senigallia :: Help!!! :: Storia e Filosofia-
Andare verso: